Crotone, Zoboli e Babacar i cecchini che hanno condannato i rossoblù

stadio braglia

Una mancata uscita del portiere Gomis su un calcio d’angolo, un pallone che si adagia sul braccio del difensore Ligi, i due eventi che hanno condannato i rossoblù alla sconfitta nonostante avessero disputato una buona partita. Il solito Crotone d’inizio stagione, bene organizzato in tutti i reparti che riesce a mettere in difficoltà l’avversario al netto dei calci piazzati e dei calci di rigore.

Ottime giocate in velocità fino a dentro l’area di rigore dove poi manca l’uomo cinico in grado di mettere dentro il pallone. Dicevamo un bel Crotone fatta eccezione dei calci piazzati che stanno diventando un vero tormentone in fatto di gol subiti. Una negatività che si è ripetuta anche a Modena sul finire del primo tempo. Terzo angolo a favore dei canarini che consente a Zoboli di mettere dentro il pallone con un perfetto colpo di testa approfittando della mancata uscita di Gomis. In settimana mister Drago aveva spronato il portiere ad uscire dalla propria postazione quando il pallone è nell’area piccola, esortazione che non ha prodotto l’effetto sperato a giudicare dal gol subito. Rossoblù schierati con una sola novità, rispetto alla precedente partita casalinga contro il Brescia, Dezi in sostituzione di Cataldi dirottato in panchina.

Più ampi i cambi operati da mister Novellino rispetto alla sconfitta subita a Trapani, fuori Marzorati, Manfrin, Burrai, al loro posto Gozzi, Garofalo, Salifu. L’intento del tecnico di casa conquistare i tre punti per avvicinarsi nella parte buona della classifica.

Crotone a comandare il gioco sulle fasce dove a turno Del Prete a destra e Mazzotta a sinistra, tengono in continua apprensione la difesa del Modena.

Tutto sembrava girare a favore degli ospiti ma, quando mancavano pochi secondi al termine del primo tempo, arriva il terzo angolo dei padroni di casa. Il pallone calciato dalla bandierina perviene a Zoboli che indisturbato lo mette dentro di testa approfittando anche della mancata uscita di Gomis. Un bel regalo per il Modena che fino al gol stava facendo dannare Novellino per il non gioco. In attacco il duo Granoche, Babacar, lenti e poco incisivi per l’attenta sorveglianza di Ligi e Suagher.

Il quartetto di centrocampo stentava non poco a contenere il trio Matute, Crisetig, Dezi, aiutati a turno da Bidaoui e Bernardeschi a secondo di dove si svolgeva l’azione. Difesa in affanno quando Diop, Bernardeschi, Mazzotta, si avvicinavano nella loro zona.

La svolta a fine primo tempo in seguito al terzo calcio d’angolo che ha consentito a Zoboli di mettere dentro il pallone.

Crotone ancora volenteroso e privo di sbavature nella ripresa cerca di agguantare il pareggio aumentando il potenziale d’attacco. Dentro Pettinari al posto del centrocampista Dezi. La spinta offensiva dei rossoblù si smorza con l’uscita di Del Prete per infortunio. Assenza che comincia a farsi notare sulla fascia destra nonostante l’ingresso di Cataldi che si va a posizionare al posto di Matute schierato esterno basso.

Il calcio di rigore concesso al Modena per un fallo di mano di Ligi (l’azione di gioco era stata impostata da Molina) trasformato in gol da Babacar ha sbarrato la possibilità al Crotone di pervenire al pareggio.

Dopo Modena sono quattro le sconfitte consecutive subite dai rossoblù in trasferta. Play-off non ancora compromessi, per raggiungerli è però necessario conquistare qualche risultato utile anche lontano dall’Ezio Scida

Modena     2

Crotone     0

Marcatori: Zoboli 45°, Babacar ( R )76°

Modena (4-4-2): Pinsoglio, Gozzi, Cionek, Garofalo, Zoboli, Molina (Dalla Bona), Bianchi, Salifu, Rizzo, Granoche (Nardini), Babacar (Doudou) All. Novellino

Crotone (4-3-3): Gomis, Del Prete (Cataldi), Suagher, Ligi, Mazzotta, Matute, Crisetig, Dezi (Pettinari), Bidaoui (Giannone), Diop, Bernardeschi. All. Drago

Arbitro: Davide Minelli di Varese

Coll. Cristian Bagnoli (Teramo) Marco Zappatore (Taranto)

Quarto giudice: Marco Serra di Torino

Ammoniti: Molina 59°, Gomis 65°, Ligi, Pettinari

Angoli: 4 a 3 per

Recupero: 1 e 4 minuti

Risultati ventisettesima giornata

Latina – Padova           3-0  (venerdì 28 febbraio ore 20.30)

Palermo – Bari            2-1

Brescia – Carpi            0-2

Modena – Crotone      2-0

Siena – Empoli            1-1

Lanciano – J. Stabia    1-0

Cittadella – Novara     2-2

Spezia – Ternana         2-2

Cesena – Trapani         2-2

Reggina – Varese        3-4

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, Zoboli e Babacar i cecchini che hanno condannato i rossoblù Crotone, Zoboli e Babacar i cecchini che hanno condannato i rossoblù ultima modifica: 2014-03-01T17:05:14+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento