Trento, assegnate le deleghe della nuova giunta regionale

Il Presidente della Regione Ugo Rossi ha firmato oggi il decreto che assegna le competenze agli assessori della nuova Giunta regionale, che può ora lavorare nella piena operatività. Al Presidente vanno le deleghe in materia di personale, bilancio, rapporti con gli organi dello Stato e con organismi interregionali ed europei, affari istituzionali, normativa di attuazione, partecipazioni e patrimonio.

Il Vicepresidente Arno Kompatscher ha ottenuto le competenze sulle iniziative europee, sugli interventi in favore delle popolazioni extracomunitarie e sull’ordinamento delle camere di commercio.

Alla Vicepresidente Violetta Plotegher vengono assegnate le competenze sulla previdenza e sulle assicurazioni sociali, sulla previdenza integrativa e sull’ordinamento delle Istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza (IPAB), delle aziende pubbliche di servizi alla persona (APSP) e degli enti previdenziali e sanitari. All’Assessore Josef Noggler viene assegnata la delega sull’ordinamento degli enti locali, sul personale dei comuni e sulle elezioni dei consigli comunali. All’Assessore Giuseppe Detomas vengono assegnate le competenze relative alla valorizzazione delle minoranze etniche regionali, quelle sulle funzioni regionali in materia di Giudice di pace e sulla funzionalità degli uffici giudiziari.

Rispetto all’assetto della precedente Giunta regionale, l’unica modifica riguarda il passaggio delle competenze sulle camere di commercio al Vicepresidente Kompatscher e quello sul funzionamento degli uffici giudiziari all’Assessore Detomas. Entrambe le competenze erano in capo al Presidente.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trento, assegnate le deleghe della nuova giunta regionale Trento, assegnate le deleghe della nuova giunta regionale ultima modifica: 2014-02-28T16:45:37+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento