Trieste, ventenne si suicida nella tromba delle scale del pediatrico Burlo Garofolo

All’origine del gesto ci sarebbe la depressione post parto. La donna di 28 anni si è lanciata all’interno della tromba delle scale dell’ospedale pediatrico Burlo Garofolo. La triestina è morta sul colpo finendo nell’area ristoro del reparto infantile in cui in quel momento non si trovava nessuno. Aveva dato alla luce due gemelli soltanto sette mesi fa. Oltre ai due gemellini, lascia il marito e un’altra figlia di sette anni.

Lascia un commento