Roma a rischio default mentre Marino e Renzi litigano

Meno male che l’attuale Presidente del Consiglio è un sindaco uscente. E che ha promesso attenzione agli enti locali. Peccato che le parole non bastano quando si è alla guida di un Paese. E così Roma rischia di affondare e anche il rapporto di Renzi con Marino. “Da domenica blocco la città, le persone dovranno attrezzarsi perché Roma si ferma”. E’ stata la minaccia di Ignazio Marino sindaco della Capitale, pronunciata via etere su Radio 24. Il sindaco è “furibondo” per la mancata approvazione del decreto Salva-Roma.

Ma la minaccia di bloccare Roma non è piaciuta a Renzi. Le dichiarazioni del sindaco, a quanto riferito, sono state lette con “irritazione”. Matteo Renzi ha chiamato Ignazio Marino per manifestargli il suo disappunto in una conversazione descritta come piuttosto energica, un vero e proprio litigio. Peccato per Renzi che i nodi vengano al pettine. Il tutto mentre il Nord Est non gradisce la sua visita a Treviso con Francesca Zaccariotto, Presidente della Provincia di Venezia, che invita in una nota, il Premier a trascorre il tempo a Roma a risolvere i problemi del Paese piuttosto che visitare scuole…

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma a rischio default mentre Marino e Renzi litigano Roma a rischio default mentre Marino e Renzi litigano ultima modifica: 2014-02-27T12:36:35+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento