Roma, arrestato Angelo Giuliani ex capo dei vigili urbani

Deve rispondere di corruzione. L’uomo è stato posto ai domiciliari. Per la Procura avrebbe fatto ottenere irregolarmente un appalto assegnato alla società “Sicurezza e Ambiente” (SeA) che si occupava della pulizia delle strade della città dopo ogni incidente. Gli arresti sono stati eseguiti dai Carabinieri del Nucleo investigativo e hanno riguardato anche altre tre persone, tutte ai domiciliari, appartenenti alla SeA.

Dal 14 gennaio scorso non è più la SeA a pulire le strade di Roma dopo gli incidenti. Il servizio è ritornato all’Ama. La decisione è stata comunicata in una missiva inviata lo scorso 13 gennaio dall’attuale vice comandante dei vigili, Diego Porta, ai quindici gruppi di polizia municipale.

Era stato proprio l’ex comandante Angelo Giuliani in qualità di dirigente della Scuola del corpo dei vigili urbani a proporre al sindaco Gianni Alemanno di utilizzare la SeA per un ruolo negli appalti romani. Angelo Giuliani era stato nominato dall’ex sindaco Walter Veltroni il 31 gennaio 2008 al posto di Giovanni Catanzaro e poi rimasto in carica a lungo anche con il successore di centrodestra, Gianni Alemanno. Poi però era rimasto coinvolto in una prima inchiesta sul rilascio di licenze commerciali in Centro e si era dimesso dal ruolo. Aveva però parlato di “nemici potenti e corvi in Campidoglio che lo volevano fuori da lì”. Al suo posto, nella primavera del 2012, era arrivato Carlo Buttarelli, in carica fino allo scorso 7 luglio anche sotto il sindaco Marino, ma con il quale ebbe forti attriti e suggellò l’addio con una polemica lettera di dimissioni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, arrestato Angelo Giuliani ex capo dei vigili urbani Roma, arrestato Angelo Giuliani ex capo dei vigili urbani ultima modifica: 2014-02-26T08:37:07+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento