Rogeno, quarantenne minaccia il suicidio in oratorio

A farlo desistere il comandante dei Carabinieri della stazione di Costa Masnaga che ha fatto ragionare l’uomo di 49 anni. L’aspirante suicida minacciava di darsi fuoco nell’oratorio di Rogeno. L’uomo aveva in mano una tanica piena di alcol e un accendino. Originario della zona, noto alle forze dell’ordine senza fissa dimora, in passato era già stato aiutato dal parroco. Ora è ricoverato all’ospedale di Lecco.

Lascia un commento