Oderzo, misterioso gas al Palamasotti durante gara di pallamano femminile

Era in corso la gara la gara tra Visa Oderzo e la Scaligera Vigasio. A 12 minuti dalla fine dell’incontro da un angolo della palestra si è alzato un odore insopportabile e irritante. Tutti i presenti, pubblico compreso, hanno avvertito una forte irritazione alle prime vie respiratorie per lo più con tosse.

Due ragazze della squadra ospite hanno accusato dei disturbi. Una è stata trasportata al vicino pronto soccorso per accertamenti. L’atleta aveva un disturbo asmatico cronico. Constata la criticità della situazione, la direzione arbitrale ha sospeso la partita. La gara è stata così interrotta per mezz’ora, mentre squadre e pubblico sono stati fatti evacuare all’esterno dell’impianto e la palestra arieggiata.

Una squadra dei vigili del fuoco della caserma di Motta ha raggiunto il PalaMasotti. Sono giunti anche i colleghi da Treviso. Sul postoanche l’Arpav e una pattuglia dei Carabinieri per appurare cosa avesse provocato l’irritazione alle vie respiratorie a gran parte dei presenti. Un’altra atleta veronese è stata colta da malore accusando mal di testa e vomito. Dopo una lunga sosta la gara è ripresa con la vittoria delle padrone di casa.

Il sopralluogo ha dato comunque esito negativo. All’interno del PalaMasotti non sono stati rilevati gas nocivi. A far scattare l’allarme potrebbe essere stata una bomboletta di ghiaccio spray difettosa che ha emanato il gas.

9 su 10 da parte di 34 recensori Oderzo, misterioso gas al Palamasotti durante gara di pallamano femminile Oderzo, misterioso gas al Palamasotti durante gara di pallamano femminile ultima modifica: 2014-02-23T18:15:20+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento