Milano, in via San Bernardo una casa per le donne vittime di violenza

Una casa di accoglienza protetta per le donne vittime di stalking o di violenza domestica, anche con figli minori a carico, nascerà in via San Bernardo 2. La struttura, di proprietà del Comune di Milano, sarà affidata alla Fondazione Fratelli di San Francesco d’Assisi Onlus per la realizzazione del progetto “Ricomincio da Me”. Circa venti donne, inviate dalla Magistratura o dalle Forze dell’Ordine, potranno così essere ospitate nella casa e seguite nel loro percorso di rinascita da un team di professionisti per un periodo fino a sei mesi.

Lo ha deciso la Giunta di Palazzo Marino, prorogando per 20 anni l’affitto dell’immobile comunale già assegnato in uso alla Fondazione Fratelli di San Francesco d’Assisi Onlus fino al 30 settembre 2015.

“Questa scelta ha un significato che non riguarda solo il futuro di un immobile comunale – ha detto l’assessore al Demanio Daniela Benelli – ma tocca da vicino molte donne e madri in difficoltà, vittime di abusi, violenze, sopraffazioni. Coloro che saranno accolte nella nuova casa di via San Bernardo potranno ‘ricominciare da se stesse’, proprio come suggerisce il nome del progetto, riappropriarsi della loro vita, intraprendere nuovi percorsi in un contesto tutelato e protetto”.

La Fondazione, nata nel 1999, è un ente senza fine di lucro che collabora anche con il Comune di Milano nell’assistenza e integrazione di donne, uomini e bambini in difficoltà. Gestisce centri di accoglienza, mense, docce e guardaroba per i poveri, dormitori, asili nido, convitti e centri di formazione per persone disagiate e servizi sociosanitari rivolti, in particolare, agli anziani e agli emarginati.

Lo scorso anno la Fondazione ha proposto all’Amministrazione comunale il progetto “Ricomincio da Me” che prevede, appunto, la creazione di una casa di accoglienza protetta per donne maltrattate in via San Bernardo. Il Comune ha quindi acconsentito a prorogare l’affitto dell’immobile per vent’anni (10+10) a un canone annuo iniziale di 4.924,50 euro. Con il nuovo contratto di locazione, la Fondazione Fratelli di San Francesco d’Assisi Onlus, in collaborazione con Fondazione Cariplo, si impegna a ristrutturare lo stabile e a renderlo idoneo come casa d’accoglienza per le donne vittime di violenza. In particolare, saranno realizzate camere a due letti e spazi comuni in cui socializzare, oltre a ogni altro lavoro di manutenzione ordinaria e straordinaria e di adeguamento degli impianti per tutta la durata del contratto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, in via San Bernardo una casa per le donne vittime di violenza Milano, in via San Bernardo una casa per le donne vittime di violenza ultima modifica: 2014-02-23T17:36:41+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento