Il cardinale entra nella Chiesa di Roma, non entra in una corte

E’ il monito di Papa Bergoglio sulla necessità di un cambio di passo nella Chiesa rivolgendosi ai 18 nuovi cardinali con i quali ha concelebrato in San Pietro. “Evitiamo tutti e aiutiamoci a vicenda ad evitare abitudini e comportamenti di corte: intrighi, chiacchiere, cordate, favoritismi, preferenze. Il nostro linguaggio sia quello del Vangelo: ‘si’, si’;no, no’; i nostri atteggiamenti quelli delle Beatitudini e la nostra via quella della santità”.

Lascia un commento