Nella Cattedrale di Crotone esposta una tela di Mattia Preti per celebrare il 4° centenario della nascita dell’artista di Taverna

Domani 22 febbraio, ore 18, nella Basilica Cattedrale di Crotone, alla presenza di Mons. Domenico Graziani, Arcivescovo di Crotone – Santa Severina, dell’Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri e col contributo di numerosi studiosi e storici dell’arte dell’Università della Calabria e di altri atenei, verrà inaugurata la mostra della tela di Mattia Preti “San Luca dipinge la Madonna con il Bambino”. L’opera pretiana, proveniente dalla chiesa di San Francesco d’Assisi di La Valletta, è stata  realizzata nel 1671 per l’altare dedicato a San Luca in occasione dell’istituzione della “Confraternita dei pittori, scultori ed indoratori”. La tela, sicuramente  molto importante in quanto uno dei rarissimi lavori firmati e datati dall’artista di Taverna e appositamente restaurato per l’occasione, appare più scura rispetto alla produzione delle grandi pale d’altare  che il “Cavalier Calabrese” produsse per molte chiese maltesi,  resterà esposta nelle sale dell’Episcopio di Crotone dal 22 febbraio al 9 marzo di quest’anno. L’esposizione di Crotone fa parte di un ampio progetto culturale avviato e realizzato durante tutto il 2013 dall’Assessorato regionale  alla Cultura per celebrare il IV centenario della nascita di Mattia Preti in collaborazione con il Comitato Internazionale Celebrazioni pretiane.

9 su 10 da parte di 34 recensori Nella Cattedrale di Crotone esposta una tela di Mattia Preti per celebrare il 4° centenario della nascita dell’artista di Taverna Nella Cattedrale di Crotone esposta una tela di Mattia Preti per celebrare il 4° centenario della nascita dell’artista di Taverna ultima modifica: 2014-02-21T09:08:31+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento