Il budino Cameo MuMu ritirato sul territorio nazionale

Il dolce amatissimo dai più piccoli conterrebbe tracce di acqua ossigenata. A lanciare l’allarme un consumatore che subito dopo averlo mangiato ha avvertito forti bruciori alla gola. Cameo precisa che sono stati fatti altri controlli su campioni dello stesso lotto senza riscontrare alcun problema e di aver proceduto al ritiro del prodotto dal mercato, prima ancora dell’attivazione dell’allerta.

Secondo la Cameo sono state distribuite 31.000 confezioni circa nei supermercati di Esselunga, Iper, Bennet, Coop, Crai, Pam Panorama, Metro, Unes, Gs. I controlli delle Asl confermano la presenza di acqua ossigenata.

Lascia un commento