Aosta, Forum partenariale della Politica regionale di sviluppo

È in programma lunedì 24 febbraio a partire dalle ore 10.30, nella saletta di Palazzo regionale, il Forum partenariale della Politica regionale di sviluppo 2007/13, che vedrà la partecipazione dei componenti della Giunta regionale, delle Autorità di gestione dei Programmi a cofinanziamento europeo e nazionale, dei rappresentanti del partenariato istituzionale e di quello socio-economico e ambientale.

L’incontro, aperto ai giornalisti, si articolerà in due momenti. Nella prima parte, come di consueto, verrà illustrato lo stato di avanzamento fisico e finanziario della Politica regionale di sviluppo 2007/13, oggetto del Rapporto di valutazione 2013, curato dal Nucleo di valutazione (Nuval) della Valle d’Aosta. Alla luce dell’evoluzione del contesto socio-economico regionale, il Rapporto 2013, oltre a valutare le performance complessive, evidenzia le prime realizzazioni e i risultati in Valle d’Aosta rispetto alle priorità della strategia Europa 2020.

Nella seconda parte, l’attenzione si sposterà sul nuovo ciclo di programmazione. Richiamate le principali innovazioni di metodo e di contenuto che caratterizzeranno la politica di coesione e di sviluppo rurale per il periodo 2014/20, sarà illustrato l’avanzamento delle attività preparatorie dei Programmi che interesseranno la Valle d’Aosta.

Il Forum costituirà, pertanto, un importante appuntamento non solo per un ulteriore bilancio in itinere della programmazione 2007/13, ma anche e soprattutto in relazione all’avvio del nuovo ciclo, che riserverà alla componente partenariale un ruolo sempre più rilevante.

Programma: http://www.regione.vda.it/pressevda/Eventi/forum_part_i.aspx.

9 su 10 da parte di 34 recensori Aosta, Forum partenariale della Politica regionale di sviluppo Aosta, Forum partenariale della Politica regionale di sviluppo ultima modifica: 2014-02-21T08:41:16+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento