Torna il maltempo il Veneto è in allerta

Dichiarato dalla Protezione Civile lo stato di attenzione per rischio idrogeologico su tutto il territorio regionale per le prossime ore. Previste precipitazioni diffuse, frequenti fin dal mattino, più persistenti e consistenti su zone centro – settentrionali della regione, a tratti moderate – forti con rovesci. Quantitativi generalmente contenuti (20-40 mm/24h) su zone centrosettentrionali con locali massimi di 40-70 mm/24h su zone montane/pedemontane e pianura nord-orientale. Dalla serata tendenza a diradamento dei fenomeni a partire da Sud-Ovest. Limite neve in prevalenza intorno a 1300-1600 m su Dolomiti e 1600-1800 m su Prealpi. Giovedì mattina possibile ripresa di modeste precipitazioni sparse tra Prealpi e pianura, in successivo esaurimento salvo possibili residui fenomeni fino al pomeriggio-sera su pianura.

Visto lo stato di saturazione dei terreni, fanno sapere dalla protezione civile, è possibile che si inneschino fenomeni franosi sui versanti (anche di grosse dimensioni) pur con precipitazioni non abbondanti. In occasione di locali rovesci non si escludono sofferenze alla rete idraulica secondaria.

Lascia un commento