Roma, tre ragazzi di 8, 10 e 15 anni intossicati negli spogliatoi di una piscina in via Aurelia 770

I tre minorenni sono stati ricoverati per intossicazione da monossido di carbonio. Hanno avvertito un malore mentre si trovavano negli spogliatoi di una piscina in via Aurelia 770. Subito trasportati all’ospedale Umberto I sono stati sottoposti alle cure mediche del caso. A quanto si apprende le loro condizioni non sarebbero gravi.

Lascia un commento