Milano, White 2014 il meglio delle nuove tendenze

Le tendenze, le sperimentazioni e le ricerche nell’ambito della moda donna si ritrovano a Milano grazie a White per le anteprime delle collezioni autunno inverno 2014/15. I brand di abbigliamento ed accessori, in tutto 463 marchi, (11% in più rispetto all’edizione di febbraio 2013) rigorosamente selezionati dal  team di White, esporranno le loro novità nelle tre location di  Via Tortona 27-35-54 dal 22 al 24 febbraio 2014.

“Stagione dopo stagione White, grazie anche alla rinnovata collaborazione con il Comune, si contraddistingue per la qualità, la sperimentazione e l’attenzione alle tendenze, le visioni delle sue collezioni e la ricerca di nuovi linguaggi espressivi” così commenta l’assessore alla Moda e Design Cristina Tajaniche prosegue: “Una ricerca che trova la sua giusta collocazione nello spazio ex-Ansaldo, cornice in perfetta sintonia con il carattere sperimentale di questo che è uno degli eventi più innovativi della settimana della Moda. Un luogo di confronto per gli oltre 460 giovani talenti e brand provenienti da tutto il mondo: dalla Cina all’Inghilterra, dal Giappone agli Stati Uniti”.

L’edizione 2014 di White propone un allestimento ricco e innovativo sui tre spazi i marchi avant-garde in via Tortona, 27 lo streetwear al civico 54 ed i brand new classic in Tortona 35,  esplorando il panorama internazionale delle novità più appetibili per i buyer italiani e stranieri.

“La crescita importante del salone a livello qualitativo e quantitativo ci riempie di soddisfazione e di energia spronandoci a creare nuovi progetti quale il “Tortona Fashion District”, con l’obiettivo di comunicare al meglio una zona nota a livello internazionale in una città importantissima per il mondo del fashion come Milano”così spiega Massimiliano Bizzi, Fondatore di White.

Tra conferme e new entry da segnalare il ritorno di Majestic, marchio francese, che sperimenta da sempre  l’utilizzo di materiali molto diversi tra loro, Faliero Sarti con le sue sofisticate sciarpe di altissima qualità, Labo.Art,  i cui capi dall’ eleganza austera e minimalista sono frutto di una progettazione architettonica, Collection Privee? marchio che offre un total look distribuito nei migliori department stores del mondo, con grande successo sul mercato cinese. HTC (Hollywood Trading Company) marchio di abbigliamento e accessori nato nel 1990 in California, che riconferma la sua presenza a WHITE, rassegna nella quale ha creduto fin dal suo debutto, trovando la piattaforma ideale per la sua affermazione internazionale.

Da segnalare RED MILK, area nata dalla collaborazione di WHITE con il magazine on line specializzato nella moda di ricerca propone le collezioni di Altewaisaome, Annamaga Visconti, Atelier Vm, Tl180, Ava Catherdise, tutte prodotte in Italia e negli Stati Uniti.

Una intera sezione, “Inside WHITE” è dedicata ai nuovi talenti e accoglie brand promettenti come: Amorphose brand di borse e gioielli con zip, , Benedict brand italiano specializzato nella realizzazione di microcollezioni di calze e guanti e Ilariuss della designer Ilaria Soncini che firma una collezione di copricapi originali e artistici già distribuita nelle migliori boutique internazionali

Confermato anche il  legame di WHITE con l’arte e la cultura grazie alla sinergia con uno dei fotografi più promettenti del fashion system, Mattia Zoppellaro. Le  opere  di questo giovane artista che vive tra Londra e Milano sono state utilizzate per la realizzazione del catalogo della manifestazione, originando un vero e proprio book da collezione, il terzo dopo quello di Stefano Guindani e di Mustafa Sabbagh. Gli scatti di Zoppellaro saranno esposti in una mostra in Via Tortona, 27.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, White 2014 il meglio delle nuove tendenze Milano, White 2014 il meglio delle nuove tendenze ultima modifica: 2014-02-19T07:29:01+00:00 da Redazione

Lascia un commento