Milano, all’Auditorium Lattuada i nuovi linguaggi del videogioco

Conoscere le origini, le evoluzioni e il futuro del linguaggio del videogioco. Questo il tema di “Viaggio nel videogioco”, un nuovo appuntamento del cartellone “Gli incontri della Civica”, in programma giovedì 20 alle 14.30, all’Auditorium Lattuada in corso di Porta Vigentina 15/a. L’iniziativa, organizzata da Milano Scuola di Cinema e Televisione, ha l’obiettivo di rafforzare l’interazione tra formazione e mondo dello spettacolo, avvicinando i cittadini alla “macchina dell’entertainment” per comprenderne i meccanismi e i linguaggi espressivi.

L’appuntamento di domani avrà come protagonisti due “specialisti “ del  mondo gaming, Fabrizia Malgieri e Lorenzo Mosna, che dialogheranno con gli studenti e i partecipanti al corso analizzando il videogame come metafora del viaggio, passando dall’esplorazione all’interattività sino a comprendere le differenti  tipologie di appassionati e fruitori, dal single player al multiplayer. Un viaggio nelle diverse modalità di consumo del videogioco, dagli anni Ottanta a oggi. Spazio anche a temi come la filiera produttiva e la rivoluzione delle case indipendenti, cui si alterneranno estratti del film “Indie Game: The Movie”.

L’incontro è a ingresso gratuito fino esaurimento posti, previa prenotazione telefonica o via email: tel. 0297152711; emaila.larato@fondazionemilano.eu

Fabrizia Malgieri. Nata a Napoli nel 1985, muove i suoi primi passi nel mondo del gaming su di un vecchio Commodore 64. Laureata in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale presso l’Università IULM di Milano con una tesi sull’ultimo decennio del cinema di animazione italiano, ha collaborato per tre anni con la rivista cinematografica “Duellanti” diretta da Gianni Canova. Dopo diverse collaborazioni con testate legate al mondo dei videogiochi, dal 2013 è caporedattrice della redazione italiana del network internazionale Gamereactor. Dottoranda di ricerca presso l’Università IULM in Comunicazione e Nuove Tecnologie, sta analizzando il cambiamento di fruizione e percezione nelle console videoludiche dotate di secondo schermo.

Lorenzo Mosna. Nato a Trento nel 1984, gioca a videogiochi dall’età di tre anni. Ha conseguito la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale presso l’Università IULM di Milano con una tesi sul rapporto tra il videogame e il cinema. Fondatore della community Wiitalia, prima risorsa italiana dedicata al mondo Nintendo, ha diretto dal 2010 al 2013 la redazione italiana del network internazionale Gamereactor. Dal 2012 è professore a contratto presso l’Università IULM. Da giugno 2013 è vicedirettore della testata Spaziogames.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, all’Auditorium Lattuada i nuovi linguaggi del videogioco Milano, all’Auditorium Lattuada i nuovi linguaggi del videogioco ultima modifica: 2014-02-19T19:01:34+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento