Cancellata tassa del 20% sui bonifici dall’estero

Era entrata in vigore il primo febbraio creando forte disagio tra gli italiani che per svariati motivi ricevono importi dall’estero. Ora tutto torna nella norma. Non si dovrà più applicare una trattenuta automatica del 20% sui capitali che dall’estero tornano in Italia, attraverso un bonifico. La norma, varata nel 2012, presupponeva che quel denaro fosse stato esportato frodando il fisco. Chi ha subito la trattenuta si vedrà restituire le somme bloccate. Secondo il ministero dell’Economia, i nuovi accordi sulla trasparenza e lo scambio delle informazioni siglate con alcune controparti internazionali dovrebbero garantire la trasparenza su quei soldi.

Lascia un commento