Santa Maria Capua Vetere, detenuto quarantenne si impicca in cella

L’uomo si è tolto la vita “subito dopo un colloquio con i familiari”. Lo rende noto Donato Capece, del sindacato autonomo polizia penitenziaria. “Era detenuto per reati associativi nel Padiglione Tevere, in alta sicurezza nonostante lavoro degli agenti non si è riusciti ad evitare il gesto”. I sindacati denunciano come sia il secondo suicidio in poche ore con analoghe modalità.

9 su 10 da parte di 34 recensori Santa Maria Capua Vetere, detenuto quarantenne si impicca in cella Santa Maria Capua Vetere, detenuto quarantenne si impicca in cella ultima modifica: 2014-02-18T20:11:35+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento