Roma, fine di un mito sfrattato il Cafè de Paris

Apposti i sigilli al locale simbolo della “Dolce vita”. Sfratto esecutivo del Café de Paris, il locale in via Veneto, dove solo qualche ora fa è scoppiato un incendio. “Lo sfratto esecutivo è per il mancato pagamento dell’affitto”, ha spiegato un ex dipendente, licenziato lo scorso dicembre “dopo una serie di difficoltà economiche sulla gestione del locale”.

Lascia un commento