Valdadige, su richiesta del sindaco Adduce stop al pet-coke

Il Sindaco di Matera, Salvatore Adduce, questo pomeriggio ha tenuto un incontro in municipio con alcuni rappresentanti della ILA Laterizi per valutare le questioni che in questi giorni hanno destato allarme tra i cittadini residenti in Borgo Venusio.
In rappresentanza del Comune, oltre al sindaco hanno partecipato alla riunione il vicesindaco, Sergio Cappella, l’assessore comunale all’Ambiente, Rocco Rivelli, la presidente della Commissione Ambiente, Bruna Rondinone, il dirigente dell’ufficio Ambiente, Giuseppe Montemurro.
Per l’Azienda l’ing. Canio Scianatico, Vincenzo Pugliese, direttore tecnico e Carmine Sangiorgio, responsabile del personale.
I rappresentanti dell’ILA Laterizi hanno offerto all’Amministrazione Comunale la piena disponibilità alla collaborazione e in questo senso, su invito del Sindaco hanno deciso di rinviare l’utilizzo nell’impianto del combustibile solido (pet-coke), così come autorizzato dall’AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale DGR 1357 del 10/08/2010). Nel frattempo il sindaco convocherà un Tavolo tecnico durante il quale saranno offerte tutte le informazioni sui processi di lavorazione e sul monitoraggio negli ambienti di lavoro e all’esterno previsti dall’AIA e dal protocollo sottoscritto tra azienda e sindacati il 13 marzo 2013.

9 su 10 da parte di 34 recensori Valdadige, su richiesta del sindaco Adduce stop al pet-coke Valdadige, su richiesta del sindaco Adduce stop al pet-coke ultima modifica: 2014-02-17T18:50:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento