Sant’Angelo Romano, quarantenne rapisce un cane e chiede il riscatto

L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri. In manette è finito un quarantenne di Sant’Angelo Romano con le accuse di tentata estorsione, resistenza e lesioni personali. L’uomo aveva pianificato nei minimi dettagli uno stratagemma per ottenere un facile guadagno. Aveva rapito i cani dell’affittuario della fidanzata, per poi abbandonarne uno e chiedere un riscatto di 200 euro per l’altro.

Lascia un commento