Michelangelo, domani Firenze festeggia il 450° anniversario della morte

Firenze festeggia domani il 450° anniversario della morte di Michelangelo Buonarroti avvenuta il 18 febbraio 1864. L’appuntamento è alle 15 in piazza della Signoria dove partirà il Corteo della Repubblica Fiorentina diretto alla basilica di Santa Croce dove si trova la tomba di Michelangelo. Il Corteo sarà guidato dal presidente del Consiglio comunale Eugenio Giani e dalle autorità
“Firenze celebra il suo grande genio – ha detto stamani il presidente Giani presentando le celebrazioni- che anche Roma volle, ma le cui spoglie si trovano in Santa Croce, proprio per significare il grande valore che la nostra città dà ad uno dei più grandi artisti del Rinascimento, amante della libertà e della Repubblica”. Anche l’Accademia delle Arti del Disegno deporrà le tre corone intrecciate di alloro, quercia e ulivo simbolo delle arti sorelle: pittura, scultura e architettura a ricordo del “padre delle arti” e delle esequie celebrate dalla stessa Accademia per ordine di Cosimo I nel 1564. Alle 15,30 nel Cenacolo della basilica di Santa Croce si terranno le celebrazioni vere e priorie con un intervento del presidente Giani, la soprintendente del Polo museale Cristina Acidini e il presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno Luigi Zangheri.

Lascia un commento