Vladimir Luxuria arrestata dalla polizia a Sochi

Stava assistendo alle Olimpiadi con una bandiera con la scritta in russo “Gay è ok”. A dare la notizia è Imma Battaglia, presidente onorario di “Dì Gay Project” . “Aiutami sono imprigionata. Sono sola”. Le ha scritto. “Mi ha detto che le hanno ritirato tutti i documenti” ha aggiunto Battaglia.

Lascia un commento