Verona, anti corruzione formazione per i dirigenti comunali

La prevenzione della corruzione costituisce uno degli impegni più importanti dell’Europa, che anche l’Italia dovrà affrontare nell’immediato. Secondo la Corte dei Conti, infatti, la stima del costo della corruzione in Italia è di 60 miliardi l’anno, pari al 4% del Pil nazionale.

A livello locale proprio di recente, ai primi di febbraio, il Prefetto di Verona ha convocato la Conferenza Permanente sul tema della prevenzione della corruzione, coinvolgendo tutti gli enti pubblici del territorio provinciale.

Il Comune di Verona già nell’agosto scorso ha adottato il Piano Triennale di Prevenzione della corruzione ed ha nominato responsabile della prevenzione della corruzione il Segretario Generale Cristina Pratizzoli. Come previsto dal Piano Nazionale, particolare attenzione è stata posta alla formazione del personale, che riveste un’importanza cruciale nell’ambito della prevenzione della corruzione.

Il primo, importante intervento formativo, che coinvolgerà tutta la dirigenza del Comune, si terrà martedì 18 febbraio. Nel corso della giornata di studio, i dirigenti comunali affronteranno le più importanti tematiche in materia di lotta alla corruzione, con particolare riguardo ai reati contro la Pubblica amministrazione e alla garanzia dell’integrità e trasparenza dei comportamenti individuali del personale degli uffici e di tutta l’organizzazione. Nei prossimi mesi saranno organizzati ulteriori momenti formativi destinati a tutto il personale comunale.

Lascia un commento