Udine, il sindaco Honsell e il consigliere D’Este ricordano il preside Illusi

“Sono profondamente addolorato per questa grave perdita che mi coinvolge anche sul piano personale. Esprimo tutto il cordoglio e la vicinanza alla famiglia da parte della città, che, ne sono certo, manterrà sempre un ricordo di grandissima gratitudine e ammirazione per questa figura”. Il sindaco di Udine, Furio Honsell, commenta così la scomparsa, avvenuta oggi 12 febbraio, di Fabio Illusi, storico preside dell’istituto Malignani. “Il professor Illusi è stato per oltre 30 anni una figura di riferimento per tutto il sistema dell’istruzione udinese – continua il primo cittadino –. Ha saputo portare l’istituto Malignani all’eccellenza nazionale e internazionale con grande spirito innovativo. Ma anche dopo essere andato in pensione è riuscito a dare un contributo fondamentale alla città rilanciando le attività dell’istituto Renati, divenuto sede della scuola di eccellenza dell’università di Udine, e impegnandosi in tante altre iniziative in favore del diritto allo studio. Non posso dimenticare anche la nostra collaborazione quando, da rettore, trovai nel professor Illusi un interlocutore importante per fare di Udine la città dell’innovazione”. Un ricordo commosso viene anche dal capogruppo della lista Innovare con Honsell in Consiglio comunale, Enrico D’Este, per molti anni collaboratore del professor Illusi all’istituto Malignani. “Avrebbe compiuto 80 anni il 14 febbraio – ricorda D’Este –. Avendo avuto la fortuna di avere la sua fiducia per più di 20 anni lo rimpiango e lo ricordo con profonda commozione”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Udine, il sindaco Honsell e il consigliere D’Este ricordano il preside Illusi Udine, il sindaco Honsell e il consigliere D’Este ricordano il preside Illusi ultima modifica: 2014-02-12T17:05:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento