Terni, verso la riacquisizione di Acciai speciali Terni e di VDM da parte di ThyssenKrupp

L’operazione, secondo Bruxelles, “non crea problemi di concorrenza poiché la nuova impresa risultante dalla concentrazione continuerà a far fronte a una serie di concorrenti credibili”. “La nostra priorità – ha commentato il Vicepresidente della Commissione europea e responsabile per la Concorrenza, Joaquin Almunia – era garantire che, nonostante le difficili condizioni di mercato, le acciaierie di Terni trovassero il più rapidamente possibile un acquirente idoneo, proteggendo nel contempo la loro redditività. ThyssenKrupp ha assicurato che svilupperà AST come concorrente forte e credibile di Outokumpu e di altri operatori del mercato”.

Lascia un commento