Firenze, dipendenti comunali busta paga sempre più magra

“A gennaio le lavoratrici e i lavoratori del Comune di Firenze hanno ricevuto la propria busta paga sempre più magra per la sospensione, così viene definita dall’Amministrazione comunale, delle indennità corrisposte fino a dicembre scorso: – affermano i Consiglieri comunali Tommaso Grassi e Ornella De Zordo – poco importa se si tratta di taglio o sospensione, quello che conta è il risultato.”

“Dubitiamo che l’amministrazione comunale abbia provveduto a sospenderne il pagamento in attesa dell’atto amministrativo che stanzia i fondi e che dal prossimo mese ricominceranno ad essere erogate: siamo sicuri ? Perché non avvisare i dipendenti ma far avere la sorpresa in busta paga? Da febbraio saranno ripristinate le indennità, ma di che entità economica? troppe sono le domande e i punti non chiari nella risposta della Vice Sindaco Saccardi.”

“Nel vecchio contratto era messo nero su bianco che le indennità sarebbero state corrisposte fino alla sottoscrizione del nuovo accordo con le rappresentanze sindacali e visto che non é stato firmato a tutt’oggi nulla, la sospensione o taglio delle indennità per il mese di gennaio é stato illegittimo. E a poco serve scoprire che é stata da qualche giorno mandata una richiesta di parere all’Avvocatura del Comune: un metodo che non condividiamo. Prima si agisce e poi si chiede se si era legittimati a procedere nella sospensione dei pagamenti” hanno concluso i consiglieri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, dipendenti comunali busta paga sempre più magra Firenze, dipendenti comunali busta paga sempre più magra ultima modifica: 2014-02-11T12:08:51+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento