Ancora, morto Michele D’Amelio generale della polizia di Stato

Si è spento all’età di 69 anni. Il dirigente del Compartimento della Polizia Stradale Marche era in pensione dal 1° maggio 2006. Sposato, un figlio, Michele D’Amelio ha diretto anche il compartimento Polizia Ferroviaria per Marche, Umbria e Abruzzo dal 27 ottobre 2003. In carriera ha ricevuto diverse onorificenze tra cui il Diploma con medaglia a testimonianza dell’opera e dell’impegno prestati nello svolgimento delle attività connesse all’emergenza nelle regioni Umbria e Marche colpite dal sisma del ’72.

Il Generale ha gestito il complesso dei servizi in occasione della celebrazione del 7° Centenario del Santuario Lauretano ed è stato nominato Commendatore dell’Ordine di San Silvestro Papa dal Santo Padre per aver svolto il ruolo di responsabile del settore viabilità nell’ambito della Commissione tecnica di coordinamento per il Pellegrinaggio dei Giovani d’Europa a Loreto.

I funerali si terranno alle 14 nella Cattedrale di San Domenico.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ancora, morto Michele D’Amelio generale della polizia di Stato Ancora, morto Michele D’Amelio generale della polizia di Stato ultima modifica: 2014-02-10T06:12:19+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento