Possibile viaggio di Papa Francesco in Corea

Il Pontefice, ricevendo il card. Angelo Amato, prefetto per le Cause dei Santi, ha approvato la promulgazione di alcuni decreti, tra cui quello che riconosce il martirio di 124 laici coreani uccisi “in odio alla fede” tra il 1791 e il 1888. I 124 martiri coreani saranno quindi presto beati.

Potrebbe essere proprio Papa Bergoglio a presiedere la cerimonia in Corea nel prossimo agosto, stando a fonti vaticane per le quali il viaggio è “praticamente sicuro”.

Lascia un commento