Albano, rubata dalla Cattedrale la reliquia di San Pancrazio

Una teca in argento dorato conteneva alcuni frammenti ossei del Santo, vissuto dal 289 al 304, Patrono di moltissime località, tra cui Albano. Secondo la storia fu martirizzato alla giovane età di 14 anni sulla via Aurelia, sotto l’impero di Diocleziano. Venerato come Santo dalla Chiesa Cattolica e da quella Ortodossa, in caratteristico abito talare che ricordava i soldati. Nato in Frigia da genitori di origine romana. Molte altre Chiese di Roma contengono testimonianze e reliquie che lo riguardano.

La teca è stata rubata da ignoti, mentre l’omonima Chiesa che porta il suo nome era aperta al pubblico. Il prezioso reliquiario si trovava nella sacrestia accanto all’altare. Sul fatto indagano i Carabinieri della locale stazione, allertati dal parroco don Adriano Gibellini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Albano, rubata dalla Cattedrale la reliquia di San Pancrazio Albano, rubata dalla Cattedrale la reliquia di San Pancrazio ultima modifica: 2014-02-09T02:43:49+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento