Milano far west degli immigrati, marocchino violenta italo nigeriana in via Ascanio Sforza

Una città fuori controllo almeno stando ai fatti di cronaca che si susseguono. Sempre più vittima degli stranieri criminali che indubbiamente sono in minima parte ma si “mettono in luce” spesso. Un marocchino di 24 anni è stato arrestato per violenza sessuale ai danni di un’ italiana di 41 anni di origine nigeriana, che è stata salvata da un poliziotto libero dal servizio.

Il senzatetto con numerosi precedenti, è stato bloccato mentre scappava con i pantaloni ancora abbassati. La donna, aggredita in via Ascanio Sforza, sui Navigli, è stata soccorsa dal poliziotto che passava di lì, che ha sentito le urla di aiuto e ha chiamato i rinforzi.

Lascia un commento