Milano, necessaria svolta nella gestione dei quartieri popolari

“È stato un incontro positivo quello di questa mattina con gli inquilini delle case Erp, che hanno riconosciuto lo sforzo che il Comune di Milano sta facendo per trovare un accordo con la Regione e dare così una svolta alla gestione dei quartieri popolari”, ha dichiarato l’assessore alla Casa Daniela Benelli, a seguito dell’incontro che si è tenuto questa mattina presso l’Urban Center con i comitati di inquilini ERP, per affrontare il tema della riforma della Legge 27.

“Sono state diverse le questioni affrontate, in un clima sereno e di collaborazione. I comitati chiedono di poter prendere parte attiva nel percorso di riforma della Legge 27 e di poter avere in futuro un ruolo di controllo sulle modalità di gestione delle case popolari”, ha proseguito l’assessore Benelli. “Come Amministrazione crediamo che siano richieste legittime e intendiamo aiutarli a portarle avanti con la Regione, a cui viene chiesto di investire fondi nelle case popolari per migliorare la situazione attuale e di mettere mano alla riforma dei canoni, che devono necessariamente essere rivisti tenendo conto della crisi economica”.

“È stata, infine, riconosciuta l’importanza del percorso appena intrapreso tra Comune e Regione con l’obiettivo di creare una nuova società che porti al miglioramento della gestione delle case popolari di Milano, a tutela delle famiglie che vi abitano e della vivibilità dei quartieri, attraverso interventi efficaci e necessari per il patrimonio”, ha concluso l’assessore Benelli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, necessaria svolta nella gestione dei quartieri popolari Milano, necessaria svolta nella gestione dei quartieri popolari ultima modifica: 2014-02-08T19:31:35+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento