Maria Rosaria Cacciola, arrestate cinque persone tra le quali due avvocati

In manette sono finiti anche due legali che hanno difeso la famiglia della collaboratrice di giustizia morta in circostanze poco chiare nel 2011 bevendo acido muriatico. Gli altri tre arrestati sono i genitori e il fratello della donna di Rosarno. L’indagine riguarda i maltrattamenti subiti da Maria Rosaria Cacciola dopo la decisione di collaborare con la giustizia.

Lascia un commento