Apre a Padova workspace dove digitalizzare i documenti

Il risparmio delle spese di un’azienda – ma anche dei tempi buttati in burocrazia – si può ottenere con un click. Quello di un colpo di mouse per digitalizzare contratti e fatture che, per i soli documenti “business” (dati dell’Osservatorio del Politecnico di Milano), farebbe risparmiare alle aziende italiane 60 miliardi di euro l’anno. Oltre all’abbattimento della Co2 in astmosfera. Lavora su questo la rete di imprese “Menocarta.net”  che oggi ha aperto a Padova il suo primo “workspace” in Veneto.

Menocarta.net – 8 aziende tra Padova, Roma, Milano, Napoli – si propone di formare e accompagnare professionisti e imprenditori verso quella rivoluzione digitale che diventerà inevitabile, ad esempio per la pubblica amministrazione, dal giugno prossimo con la fatturazione elettronica obbligatoria. Il centro fornice consulenze e servizi sulla dematerializzazione e conservazione sostituiva della carte per gli studi professionali. Nella nuova sede, di 200 metri quadri, vi saranno solo computer wireless, Cloud e non una stampante, né un archivio o un singolo foglio di carta. Secondo dati presentati da ‘Menocarta.net’ la dematerializzazione e la conseguente digitalizzazione dei documenti potrebbe garantire a studi professionali come notai o commercialisti un risparmio pari a circa il 20% del fatturato calcolata nei costi di carta, inchiostri e stampanti. Nell’occasione è stato siglato da ‘Menocarta.net’ (con firma digitale) un accordo per fornire i servizi gratuitamente a cinque onlus italiane.

9 su 10 da parte di 34 recensori Apre a Padova workspace dove digitalizzare i documenti Apre a Padova workspace dove digitalizzare i documenti ultima modifica: 2014-02-08T03:31:26+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento