Prato, seminario sulle zone economiche della Cina nella prima giornata di CEDIC

Al via la quinta edizione del corso CEDIC (corso in Cultura, Economia, Diritto nei Processi di Internazionalizzazione verso la Cina) con la lezione introduttiva della professoressa Alessia Amighini, docente di economia dell’Università del Piemonte Orientale, che ha parlato delle diverse zone economiche della Cina.

Sono stati ammessi al corso 21 candidati tra cui studenti, laureati e professionisti che lavorano con la Cina.

“Il corso non intende soltanto fornire nozioni teoriche sul mercato cinese, ma si propone di incrementare la rete di relazioni attraverso testimonianze dirette” ricorda il direttore, dott.ssa Daniela Toccafondi  “per questo, a conclusione della prima giornata di lavoro, è stata organizzato un incontro con gli  ex-studenti CEDIC  in modo da valorizzare il network che sta alla base di tutti i processi formativi evoluti.”

La 5° edizione del CEDIC, uno dei primi in Italia nel suo genere, è stata resa possibile grazie al sostegno di Regione Toscana – Progetto Prato, il Comune di Prato, Fondazione Cassa di Risparmio di Prato e, per la prima volta, dall’Associazione d’Amicizia dei Cinesi a Prato.

studenti prato

9 su 10 da parte di 34 recensori Prato, seminario sulle zone economiche della Cina nella prima giornata di CEDIC Prato, seminario sulle zone economiche della Cina nella prima giornata di CEDIC ultima modifica: 2014-02-07T11:54:29+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento