Truffa in Bolivia arrestati italiani

Quindi stranieri per la maggior parte nostri connazionali sono finiti in manette con l’accusa di aver organizzato una truffa nella vendita di materiale elettrico con marche falsificate. “Gli apparecchi elettrici, fabbricati in Cina, – ha spiegato un responsabile di un’unità speciale anticrimine – venivano spacciati per tedeschi”.

Lascia un commento