Francavilla al Mare, spaccio di droga in Abruzzo arrestati 31 camorristi

In manette sono finite trentuno persone per associazione di tipo mafioso, estorsione e traffico di sostanze stupefacenti. Le indagini hanno portato a sgominare un pericoloso sodalizio di matrice camorristica diretto da esponenti di storici clan campani.

L’organizzazione gestiva le piazze di spaccio nell’area costiera abruzzese compresa tra Francavilla al Mare, Vasto e San Salvo.

Lascia un commento