Perugia, banda di albanesi e rumeni dedita a furti 19 arresti

ll gruppo di stranieri è accusato di aver compiuto, tra aprile e agosto 2013, 43 furti in esercizi commerciali e abitazioni private di Umbria e Toscana. Diciannove le persone indagate, otto gli arresti effettuati dalla squadra mobile della questura di Perugia, fra la città umbra, Roma e Siena. Tra i reati contestati agli indagati il furto aggravato, la ricettazione, il favoreggiamento e lo spaccio di droga.

Lascia un commento