Bergamo, atti sessuali su due minorenni pensionato condannato a quattro anni

L’uomo di 73 anni è accusato di avere compiuto atti di violenza su due bambine. E’ stato condannato dal tribunale di Bergamo a quattro anni di reclusione. L’imputato ha 73 anni, le sue vittime 8 e 9 anni. I palpeggiamenti sono avvenuti nell’interno dell’oratorio dove la moglie dell’uomo lavora come volontaria. Il pensionato dovrà anche pagare una provvisionale di 30.000 euro alle famiglie delle due piccole.

Lascia un commento