Incontri dell’Alsia per salvaguardare le api da danni chimici

“Come contenere il danno dei trattamenti chimici agli insetti pronubi e in particolare alle api dovendo intervenire con un trattamento fitosanitario? Quali prodotti commerciali usati in agricoltura e saggiati in laboratorio sono risultati ‘altamente tossici’, ‘leggermente tossici’, e ‘non tossici’ agli insetti pronubi? Quando effettuare il trattamento per evitare che il fenomeno di ‘deriva’ contamini le zone circostanti a quelle in cui si effettua la lavorazione con prodotti considerati tossici per le api? Quali accorgimenti adottare nelle colture frutticole e vitivinicole con terreno inerbito e presenza di essenze spontanee in fioritura?”.
Questi i temi affrontati nel corso delle iniziative organizzate dall’Alsia in partnership con l’Associazione apicoltori lucani, con lo scopo di diffondere fra tecnici ed imprenditori agricoli una crescente sensibilità al rispetto delle norme di settore, finalizzate alla tutela dell’ambiente ed alla salvaguardia di questi insetti, tanto utili per l’agricoltura.
Le relazioni saranno svolte dai tecnici Alsia, da Claudio Porrini, del dipartimento di Scienze Agrarie (DipSA) Università di Bologna e da Teresa Renzi impegnati nel progetto ministeriale denominato “BeeNet” Apicoltura in rete.
Questo il Calendario degli incontri: 5 febbraio 2014 Melfi Alsia Aasd Incoronata ore 11.00; 5 febbraio 2014 Lavello Alsia Aasd Gaudiano ore 16.00; 6 febbraio 2014 Villa d’Agri Alsia Aasd Villa d’Agri ore 11.00; 6 febbraio 2014 Metaponto Alsia Aasd Pantanello ore 16.00.

9 su 10 da parte di 34 recensori Incontri dell’Alsia per salvaguardare le api da danni chimici Incontri dell’Alsia per salvaguardare le api da danni chimici ultima modifica: 2014-02-04T10:58:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento