Santa Lucia di Serino, Alessandro Mariconda uccide la moglie Anna Tavino poi si toglie la vita

L’uomo di 55 anni ha ammazzato la moglie al culmine dell’ennesimo litigio. Una volta resosi conto della gravità del suo gesto, si è tolto a sua volta la vita. Il dramma familiare si è consumato a Santa Lucia di Serino, piccolo centro in provincia di Avellino. A compiere l’insano gesto è stato Alessandro Mariconda, 55 anni. Secondo quanto si è appreso, tra lui e la consorte, Anna Tavino, 51 anni, le cose andavano male tanto che i due erano sul punto di separarsi. L’uomo ha aggredito la consorte davanti a un supermercato, estraendo la pistola e facendo fuoco. Poi è tornato a casa, dove ha rivolto l’arma contro di sé, uccidendosi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Santa Lucia di Serino, Alessandro Mariconda uccide la moglie Anna Tavino poi si toglie la vita Santa Lucia di Serino, Alessandro Mariconda uccide la moglie Anna Tavino poi si toglie la vita ultima modifica: 2014-02-03T17:28:07+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento