Roma, via delle Vigne Nuove ventenne scaglia 27 martellate contro la porta della vicina

Ad avvertire la Polizia sono stati i residenti di una palazzina di via delle Vigne Nuove riferendo di una forte discussione in atto, con forti urla, provenire dall’interno di appartamento del loro stabile.

L’autore di queste “escandescenze” era un romano di 28 anni già noto alle Forze dell’Ordine, in quanto sottoposto al regime degli domiciliari a seguito di una condanna per rapina. L’uomo, essendo stato “richiamato” dal resto dei condomini di abbassare i “toni”, ha pensato di “vendicarsi”. Martello in mano ha cercato di colpire alcuni di loro sulle scale condominiali, tutti in salvo poi nelle loro abitazioni. Non soddisfatto ha così deciso di scaricare la sua furia contro la porta d’ingresso della sua dirimpettaia. 27 le martellate contate dai poliziotti.

Gli agenti intervenuti sono riusciti – con non poca difficoltà – a bloccare l’uomo, disarmandolo del martello.

Accompagnato negli Uffici di Polizia del Commissariato Salario, per lui sono nuovamente scattate le manette per i reati di lesioni e danneggiamenti aggravati, oltre ad una denuncia per evasione e minacce.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, via delle Vigne Nuove ventenne scaglia 27 martellate contro la porta della vicina Roma, via delle Vigne Nuove ventenne scaglia 27 martellate contro la porta della vicina ultima modifica: 2014-02-02T12:17:13+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento