Cessaniti, ventenne punta una pistola contro la moglie e la figlia di due anni

L’uomo di 29 anni è stato arrestato con la accusa di maltrattamenti e atti persecutori. I militari dell’Arma, intervenuti a Cessaniti a seguito di una lite in famiglia, hanno sorpreso l’uomo in stato di ebbrezza mentre maneggiava una pistola a salve priva ma di tappo rosso, rivolgendola contro le familiari. Disarmato e immobilizzato, i Carabinieri hanno poi raccolto la denuncia della donna che ha raccontato due anni di maltrattamenti ad opera del marito, posto agli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto da parte della magistratura di Vibo Valentia. Le violenze, secondo quanto riferito dalla consorte, una casalinga di 25 anni, erano iniziate dal 2012, anno dell’inizio del matrimonio. La donna ha riferito di essere costretta a subire con cadenza quasi giornaliera maltrattamenti e reiterate minacce nonché, anche alla presenza della piccola figlia di due anni, atti gravemente lesivi dell’onore, del decoro, della libertà e dell’integrità fisica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cessaniti, ventenne punta una pistola contro la moglie e la figlia di due anni Cessaniti, ventenne punta una pistola contro la moglie e la figlia di due anni ultima modifica: 2014-02-02T22:38:21+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento