Castelli Romani il maltempo danneggia le coltivazioni agricole

Ad Ariccia nella zona agricola di Vallericcia si sono allagati tutti i terreni coltivati, compromettendo molte coltivazioni di broccoli, fave romanesche, carciofi, cicoria e altri ortaggi di zona. Un fiume di acqua ha invaso gli appezzamenti e la strada che scende dal centro storico verso Cecchina e Genzano. A Rocca di Papa, una frana di un costone ha interessato la zona di via Valle Vergine, vicino il depuratore comunale, vigili urbani e protezione civile hanno lavorato tutta la sera per delimitare l’area interessata e accertarsi dei rischi idrogeologici della zona densamente abitata sotto al centro storico. A Velletri la protezione civile è intervenuta per alberi caduti su alcune case in via dei laghi, episodi simili si sono verificati anche a Marino, Rocca Priora, Montecompatri, Monteporzio ed in altri centri dei Castelli Romani.

A Frascati gran lavoro per tutta la notte da parte di vigili urbani, vigili del fuoco e protezione civile per voragini, buche piene di acqua, auto con gomme e cerchi spaccati, alberi caduti e smottamenti di terreni e muri in via di Salè e in altre strade rurali. A Castelgandolfo è stata chiusa via dell’Emissario per una grossa frana a picco sul lago e ad Albano via della Torretta per uno smottamento. A Genzano si sono aperte delle enormi voragini su corso Gramsci, lungo la via Appia e sulla Tangenziale.

A Grottaferrata chiusa per frana via Sant’Anna, importante arteria che conduce sulla via dei Laghi e all’ospedale Ini. A Marino gran lavoro per vigili del fuoco e polizia locale su numerose strade, chiusa per il terreno franato via Pastore.

9 su 10 da parte di 34 recensori Castelli Romani il maltempo danneggia le coltivazioni agricole Castelli Romani il maltempo danneggia le coltivazioni agricole ultima modifica: 2014-02-02T19:17:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento