Arena, frana minaccia il centro abitato

La frana sta interessando il centro in provincia di Vibo Valentia. Lo smottamento, dovuto al cedimento di un muro di contenimento situato all’entrata del paese delle Preserre, ha bloccato una delle strade di accesso. Il fronte franoso sta minacciando alcune abitazioni e una chiesa di epoca medievale.

Problemi per frana anche nel Reggino, dove i detriti hanno ostruito una strada provinciale isolando la frazione di Natile di Careri, nella Locride, dove vivono circa 3-400 persone. La Locride, oltre che dalla pioggia, è colpita anche da violenti mareggiate, alimentate dal forte vento, con onde alte anche 5 metri che hanno provocato danni al lungomare di Monasterace, Marina di Caulonia, Roccella e Siderno. In quest’ultimo paese si sono creati tre buche sul marciapiede dei 4 chilometri di lungomare.

Nel Catanzarese numerose strade, sia nel capoluogo che nelle località vicine, sono allagate creando disagi alla circolazione. Il lungomare del quartiere Lido di Catanzaro è chiuso da ieri per motivi precauzionali a causa delle mareggiate. Nel catanzarese, così come nel reggino e nel crotonese, inoltre, sono decine gli interventi dei vigili del fuoco per la caduta di alberi e cartelli stradali provocata dal forte vento e per allagamenti di strade e scantinati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Arena, frana minaccia il centro abitato Arena, frana minaccia il centro abitato ultima modifica: 2014-02-02T11:23:34+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento