Provincia di Rimini Terra d’asilo, per un’accoglienza diffusa

È stato approvato con merito ieri il progetto “Provincia di Rimini terra d’asilo, per un’accoglienza diffusa”  presentato al Ministero dell’Interno dalla Provincia di Rimini in partnernariato con Comune di Riccione e Unione Comuni Valle del Marecchia. La Provincia di Rimini si posiziona al 13° posto su 367 enti locali  che hanno ottenuto l’ammissione al finanziamento.

Il progetto, che già opera da cinque anni sul territorio, permetterà di accogliere 17 richiedenti asilo e rifugiati politici nel triennio 2014-2016, potenziando i servizi integrati (accoglienza, integrazione e tutela) in grado di garantire e aumentare le opportunità reali di inserimento sociale, culturale ed economico dei beneficiari.

La Provincia di Rimini promuoverà una sperimentazione di accoglienza diffusa nei comuni di Riccione, Poggio Torriana, Santarcangelo e Verucchio, coinvolgendo le Amministrazioni e le comunità locali in una proposta di piccoli gruppi-appartamento facilmente integrabili nel tessuto sociale.

L’assessore Galasso ribadisce che il progetto “costituisce una ricchezza per il territorio stesso e le sue Agenzie educative e culturali: famiglie, scuola, gruppi di aggregazione, associazioni di volontariato e sportive, associazioni culturali e biblioteche, che già da ora hanno ideato e accolto programmi in cui valorizzare il tema dell’asilo politico, della migrazione, dell’alterità”.

Gli interventi individuali hanno come obiettivo principale la riconquista dell’autonomia individuale dei  richiedenti/titolari  di  protezione internazionale e umanitaria accolti. Per questo, in ciascun comune della vallata e del territorio sud coinvolto, si attiverà una rete di sinergie con le realtà formali e informali della società civile, con cui già in fase di progettazione la Provincia e gli Enti locali partner hanno intrapreso scambi e collaborazioni.

Strategico sarà il ruolo degli operatori nel raccordo con i referenti dei Comuni per l’attivazione di gruppi locali e la costante azione di informazione e sensibilizzazione, nonché il coinvolgimento diretto dei rifugiati e richiedenti alla vita collettiva quotidiana della comunità, con finalità dell’integrazione nella stessa.

L’adesione dei 4 Comuni al progetto e la conseguente diffusione dell’accoglienza rappresentano un importante risultato di sensibilizzazione e di apertura del territorio verso la tematica dell’asilo. Le azioni si integreranno inoltre con il progetto del Comune di Rimini, a sua volta approvato per un totale di 20 posti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Provincia di Rimini Terra d’asilo, per un’accoglienza diffusa Provincia di Rimini Terra d’asilo, per un’accoglienza diffusa ultima modifica: 2014-01-31T08:34:54+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento