Fiumicino, trovata morta in casa la ventenne Azzurra Matiddi hostess Alitalia

La donna di 24 anni da tre anni assistente di terra per l’Alitalia presso il vicino aeroporto ”Leonardo da Vinci”. Viveva in via Federico Martinengo insieme con la mamma Patrizia, dipendente comunale presso l’Ufficio Commercio. E’ stata la madre ad avvertire i Carabinieri. L’ha trovata riversa nel bagno, vestita normalmente, senza ferite apparenti. Sul corpo di Azzurra Matiddi non c’erano lesioni da violenza. Era una donna senza problemi di salute. Aveva studiato al liceo scientifico ”Leonardo da Vinci” di Maccarese dove aveva conseguito la maturità nel 2008. Due anni dopo, dal settembre 2010, era stata assunta in Alitalia come addetta ai banchi del check in.

Il magistrato della Procura di Civitavecchia ha affidato la salma all’Istituto di Medicina legale del Policlinico Umberto I. Sarà l’autopsia a stabilire le cause della prematura morte.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fiumicino, trovata morta in casa la ventenne Azzurra Matiddi hostess Alitalia Fiumicino, trovata morta in casa la ventenne Azzurra Matiddi hostess Alitalia ultima modifica: 2014-01-30T03:51:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento