Grande commozione in Umbria per la tragica morte del Maresciallo Daniele Casini

carabinieriL’assessore regionale alla sicurezza Fabio Paparelli ha espresso il suo profondo cordoglio ai familiari del maresciallo Daniele Casini per  la prematura scomparsa del loro congiunto.  “La mia solidarietà e vicinanza – ha aggiunto Paparelli – va anche ai carabinieri della stazione di Citerna che perdono un prezioso e stimato collega”.

Voglio esprimere il più sentito cordoglio alla famiglia del Maresciallo Daniele Casini ed all’Arma dei Carabinieri per la perdita di un uomo dalle grandi doti umane e capacità”: così l’assessore regionale all’agricoltura, Fernanda Cecchini ha commentato la morte, avvenuta stamani a seguito di un incidente stradale nei pressi di Lerchi, del Comandante della stazione di Citerna. “Ho avuto la fortuna di  conoscere personalmente  il Maresciallo Casini e di vederlo all’opera quando guidava la Stazione dei Carabinieri di Trestina, di apprezzarne le qualità umane, la competenza e lo spirito di abnegazione nell’esercizio delle sue funzione a tutela della comunità a cui era stato assegnato. La sua presenza sul territorio ha incarnato pienamente quel ruolo di presidio e di riferimento che caratterizza nel suo operare tutta l’Arma dei carabinieri”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Grande commozione in Umbria per la tragica morte del Maresciallo Daniele Casini Grande commozione in Umbria per la tragica morte del Maresciallo Daniele Casini ultima modifica: 2014-01-28T13:34:57+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento