Avanti con i lavori sull’argine del Secchia a San Matteo

Posate nuove palancole di rinforzo della barriera realizzata da Aipo per chiudere la falla nell’argine dalla quale domenica e lunedì sono usciti, in base alle stime dell’Agenzia, quasi 14 milioni di metri cubi di acqua. Per chiudere la falla sono stati impiegati diecimila metri cubi di pietrame e 5.000 metri cubi di terra, mentre il fronte delle palancole, una volta terminato, sarà lungo oltre 60 metri.

Lascia un commento