Sant’Onofrio, minacce e pestaggi ad un artigiano arrestati Antonio Campisi e Nicola Vittorio Drommi

I due entrambi di Nicotera sono stati arrestati dai Carabinieri. Avrebbero preteso la restituzione di un prestito di 50 mila euro mai contratto. In un anno l’artigiano ha ricevuto ben 316 telefonate o sms dai suoi presunti aguzzini e una processione di “emissari”. E’ stato anche pestato a sangue e minacciato di morte. L’uomo ha anche pensato di uccidersi, decidendo però alla fine di rivolgersi ai Carabinieri e raccontare tutto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sant’Onofrio, minacce e pestaggi ad un artigiano arrestati Antonio Campisi e Nicola Vittorio Drommi Sant’Onofrio, minacce e pestaggi ad un artigiano arrestati Antonio Campisi e Nicola Vittorio Drommi ultima modifica: 2014-01-24T06:52:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento